Aggiornamenti sulle misure di contenimento del virus Sars-Cov-2 negli ambienti di lavoro

Tenendo ancora valide le disposizioni emanate dalla Conferenza-Stato Regioni con il documento “Linee guida per  la ripresa delle attività economiche e sociali” del 28 maggio 2021, a queste si aggiungono le ulteriori disposizioni  del Decreto-Legge 23 luglio 2021 n.105. Qui di seguito viene riportato un estratto del contenuto legislativo citato  precedentemente, con le misure riguardanti i luoghi di lavoro, o che potrebbero riguardare in caso di convegni,  congressi, fiere, eventi, spettacoli ecc. 

DECRETO-LEGGE 23 luglio 2021, n. 105. 

Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in  sicurezza di attività sociali ed economiche. 

ART. 1. – DICHIARAZIONE STATO DI EMERGENZA NAZIONALE 

  1. In considerazione del rischio sanitario connesso al protrarsi della diffusione degli agenti virali da COVID-19, lo  stato di emergenza dichiarato con deliberazione del Consiglio dei ministri del 31 gennaio 2020, omissis… è  ulteriormente prorogato fino al 31 dicembre 2021

ART. 3. – IMPIEGO CERTIFICAZIONI VERDI COVID-19 

  1. Al decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 giugno 2021, n. 87, dopo  l’articolo 9 è inserito il seguente: 
  2. A far data dal 6 agosto 2021, è consentito in zona bianca esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19, di cui all’articolo 9, comma 2, l’accesso ai seguenti servizi e attività: a) servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio, di cui all’articolo 4, per il consumo al tavolo, al chiuso; b) spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportivi, di cui all’articolo 5; 
  3. e) sagre e fiere, convegni e congressi di cui all’articolo 7; 
  4. Le disposizioni di cui al comma 1 non si applicano ai soggetti esclusi per età dalla campagna  vaccinale e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri  definiti con circolare del Ministero della salute. 
  5. I titolari o i gestori dei servizi e delle attività di cui al comma 1 sono tenuti a verificare che l’accesso ai  predetti servizi e attività avvenga nel rispetto delle prescrizioni di cui al medesimo comma 1. 

ART. 4. MODIFICHE AL DECRETO-LEGGE 22 APRILE 2021, N. 52 

  1. Al decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 giugno 2021, n. 87, sono  apportate le seguenti modificazioni: 
  2. c) all’articolo 5: 

1) i commi 1 e 2 sono sostituiti dai seguenti:

«1. In zona bianca e in zona gialla, gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale  cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali o spazi anche  all’aperto, sono svolti esclusivamente con posti a sedere preassegnati e a condizione che sia  assicurato il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro, sia per gli spettatori che  non siano abitualmente conviventi, sia per il personale, e l’accesso è consentito esclusivamente ai  soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19 di cui all’articolo 9, comma 2. 

  1. e) all’articolo 9: 

1) al comma 3, dopo il secondo periodo è inserito il seguente: «La certificazione verde COVID-19 di cui al  primo periodo è rilasciata altresì contestualmente all’avvenuta somministrazione di una sola dose di  un vaccino dopo una precedente infezione da SARS-COV 2 e ha validità dal quindicesimo giorno  successivo alla somministrazione.». 

In conclusione, sia per le attività che rientrano tra quelle soggette a controllo quotidiano della certificazione verde  COVID-19 (ad es. servizi di ristorazione), che per le attività che potrebbero rientrare in caso di organizzazione di  eventi, congressi, convegni, fiere è NECESSARIO effettuare la nomina dell’addetto al controllo dei certificati verdi COVID-19 all’ingresso. 

Qui vi riportiamo il link per scaricare l’app “VerificaC19” necessaria per l’esecuzione del controllo.

Riferimento legislativo D.L. 23 luglio 2021 n.105:
https://bit.ly/3j643cv

Share:

Comments are closed.

SEDE

Via Francesco Ferrucci 2
Milano (MI) - 20145

TELEFONO

02 36570750

ORARI

Da Lunedì al Venerdì
dalle: 8:00 alle 17:30