INAIL Modello OT23 – 2021

Riduzione del tasso medio di tariffa per prevenzione per l’anno 2021, relativo agli interventi migliorativi adottati dalle aziende nel corso del 2020

Le domande devono presentate con modalità esclusivamente telematica entro il 01.03.2021.

Le domande pervenute all’ente (INAIL) devono rispettare i seguenti requisiti:

  1. DURC in regola;
  2. Rispetto delle norme previste del D.Lgs. 81/08;
  3. Realizzare interventi migliorativi, oltre a quelli obbligatori previsti dal d.lgs.81/08, per un totale di 100 punti;
  4. Invio documentazione probante per conferma dell’intervento effettuato

Le novità presenti nel nuovo modello:

  • Possono accedervi le aziende nel primo biennio di attività, con quota fissa di sconto pari all’8%;
  • Bonus punteggio integrativo es. +10;
  • Validità pluriennale per alcune tipologie di interventi segnalate con P nel modello OT23-21

In sintesi, alcune novità presentate con il nuovo modello:

SEZ. A PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI MORTALI (NON STRADALI)

  • Sez. A-1.1 (validità pluriennale), L’azienda ha acquistato e installato permanentemente sistemi per la rilevazione e l’analisi del livello di ossigeno e della concentrazione di gas tossici, esplosivi ed asfissianti, installati in postazione fissa negli ambienti confinati e/o sospetti di inquinamento (acquistati anche nei 3 anni precedenti);
  • Sez. A-1.3 L’azienda ha acquistato uno o più sistemi per l’agevole e sicuro salvataggio di operatori che lavorano in ambienti confinati e/o sospetti di inquinamento; es. Treppiedi, verricello, imbracatura,etc;
  • Sez. A-1.4 Ambienti Confinati; formazione e addestramento al recupero di salvataggio (8ore di cui 4 di addestramento) previsto un bonus di +10 punti in caso di realizzazione di questo intervento migliorativo;
  • Sez. A-2.1 L’azienda ha installato, su edifici di cui ha la disponibilità giuridica, ancoraggi fissi e permanenti destinati e progettati per ospitare uno o più lavoratori collegati contemporaneamente e per agganciare i componenti di sistemi anti caduta; ancoraggi fissi devono essere conformi alla norma UNI 11578:2015 categorie A,C e D;
  • Sez. A-2.2 L’azienda ha installato, in o su edifici di cui ha la disponibilità giuridica, scale fisse per l’accesso occasionale a postazioni di lavoro; saltuarie elevate;
  • Sez. A-3.4 procedure lock out- tag out;
  • Sez. A-3.5 L’azienda ha installato, su macchine operatrici semoventi di sua proprietà, dispositivi supplementari per assicurare/migliorare la visibilità della zona di lavoro;
  • Sez. A-5.1 programma di prevenzione imenettori;

SEZ.B – RISCHIO STRADALE

  • Sez. B-1 Il personale che durante l’attività lavorativa fa uso di veicoli a motore personalmente condotti ha effettuato uno specifico corso teorico-pratico di guida sicura;
  • Sez. B-2 L’azienda ha fornito un servizio di trasporto casa-lavoro con mezzi di trasporto collettivo integrativo di quello pubblico;
  • Sez. B-3 L’azienda ha fornito un servizio di trasporto casa-lavoro con mezzi di trasporto collettivo integrativo di quello pubblico per i lavoratori che operano in orario notturno;
  • Sez. B-10 L’azienda previene la guida in stato di ebbrezza da parte dei conducenti dei veicoli aziendali;

SEZ.C – MALATTIE PROFESSIONALI

  • Sez. C-2.2 L’azienda ha installato sistemi di aspirazione dell’aria per la riduzione dell’esposizione ad agenti chimici presenti nei luoghi di lavoro;
  • Sez. C-3.1 L’azienda ha implementato misure correttive per ridurre la concentrazione media di attività di radon nei luoghi di lavoro al piano terra, seminterrato e interrato
  • Sez. C-4.1 programma di promozione della salute osteoarticolare e muscolare, con programmi di formazione con fisioterapista e RSPP; 

SEZ.D – FORMAZIONE, INFORMAZIONE ADDESTRAMENTO

  • Sez. D-3 L’azienda ha attuato interventi di micro-formazione come rinforzo della formazione erogata in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;

SEZ.F – GESTIONE DELLE EMERGENZE E DPI

  • Sez. F- 4 L’azienda ha implementato sistemi di controllo a distanza dello stato di efficienza dei dispositivi e delle attrezzature antincendio, che prevedono l’utilizzo di sensoristica integrata;
  • Sez. F- 5 L’azienda ha attuato interventi per la protezione dei propri dipendenti dal rischio di aggressione;
  • Sez. F- 7 L’azienda ha adottato sistemi di controllo a distanza dell’utilizzo dei DPI da parte dei lavoratori.

Al seguente link INAIL tutte le informazioni utili, https://bit.ly/37hc7Tg

Share:

Comments are closed.

SEDE

Via Francesco Ferrucci 2
Milano (MI) - 20145

TELEFONO

02 36570750

ORARI

Da Lunedì al Venerdì
dalle: 8:00 alle 17:30