Misure di prevenzione Covid-19 all’interno degli ambienti di lavoro

  • È obbligatorio l’uso della mascherina nei luoghi chiusi?

I DPI anti-contagio di protezione delle vie respiratorie vanno sempre portati con sé, e vi è obbligo di indossarli nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private a eccezione dei casi in cui, per le caratteristiche dei luoghi o per le circostanze di fatto, sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi.

L’obbligo è confermato in presenza di soggetti immunodepressi.

A seguito dell’ordinanza Ministero della Salute del 28 Giugno 2021 non sarà più obbligatorio indossare la mascherina all’aperto.

  • È obbligatoria la misurazione della temperatura corporea? 

Regione Lombardia: 

Prima dell’accesso al luogo di lavoro, il personale dipendente dovrà essere sottoposto al controllo della temperatura corporea, a cura o sotto la supervisione del datore di lavoro o suo preposto. Se tale temperatura risulterà superiore ai 37,5°, non sarà consentito l’accesso ai luoghi di lavoro

Le persone in tale condizione dovranno contattare nel più breve tempo possibile il proprio medico curante e seguire le sue indicazioni.

Riferimenti normativi: 

  • Linee guida regione Lombardia del 10.02.2021, 
  • Linee guida Conferenza delle Regioni e delle Provincie autonome dell’08.10.2020; 

ATS MILANO: SCARICA IL PDF

  • Ordinanza del 16.10.2020;

SCARICA IL PDF

Regione Lazio:

Prima dell’accesso al luogo di lavoro potrà essere rilevata ai clienti/fornitori la temperatura corporea, impedendo l’accesso in caso di temperatura > 37,5 °C. Gestori e lavoratori non possono iniziare il turno di lavoro se la temperatura corporea è superiore a 37,5°C. 

Riferimento normativo: 

  • Ordinanza del 28.05.2020 e s.m.i.

SCARICA IL PDF

  • Una persona vaccinata, al di fuori dell’ambiente di lavoro, deve continuare a rispettare le misure di prevenzione per la trasmissione del virus?(distanziamento fisico, mascherine, igiene delle mani)

Una persona vaccinata con una o due dosi deve continuare a osservare tutte le misure di prevenzione quali il distanziamento fisico, l’uso delle mascherine e l’igiene delle mani, poiché non è ancora noto se la vaccinazione sia efficace anche nella prevenzione dell’acquisizione dell’infezione e/o della sua trasmissione ad altre persone.

È necessario osservare le misure di prevenzione anche alla luce dell’attuale situazione epidemiologica, che vede la comparsa e la circolazione di nuove varianti virali, che sono più diffusive rispetto al virus circolante nella prima fase della pandemia e per le quali la protezione vaccinale potrebbe essere inferiore a quella esercitata rispetto al ceppo virale originario.

Riferimento normativo: 

  • I.S.S. FAQ 16.03.2021 

https://www.iss.it/covid19-faq

Restano validi i contenuti dei protocolli condivisi governo parti sociali del 06/04/2021, da applicare nei luoghi di lavoro, in riferimento al DL 55/21 e precedenti e linee guida INAIL.

La mancata applicazione dei protocolli aziendali prevede la sanzione amministrativa per una somma che varia da 400 a 3000 e chiusura dell’attività da 5 a 30 giorni. Art. 2 com 1 D. L. n. 33/2020

Share:

Comments are closed.

SEDE

Via Francesco Ferrucci 2
Milano (MI) - 20145

TELEFONO

02 36570750

ORARI

Da Lunedì al Venerdì
dalle: 8:00 alle 17:30

Informiamo la clientela che i nostri uffici resteranno chiusi dal 09 al 20 Agosto compresi.
Per maggiori info siamo a disposizione tramite email: info@sapalsrl.it o tramite la nostra pagina Facebook.